Recupero dati Linux - How To

Disk Drill recupera praticamente qualsiasi tipo di file, inclusi quelli specifici per l'eco-sistema Linux - i segnalibri di Firefox e i file di sessione, i documenti Gnome Office, i progetti GIMP, foto, video, file compressi di PeaZip, Xarchiver e File Roller, file musicali e così via. Disk Drill recupera facilmente i file cancellati su dischi rigidi Linux se non sono stati sovrascritti da altri frammenti di dati.

Recupero dati Linux
Recupero dati Linux su Mac OS X

Pronti e avvia il ripristino

Linux è un grande sistema operativo per i professionisti, ma i computer Linux sono anche soggetti a perdita accidentale di dati come tutti gli altri. Quando necessario un software di recupero file Linux, Disk Drill effettua efficacemente il recupero del disco rigido Linux.

Disk Drill è disponibile per Mac e computer Windows, ciò vuol dire che gira su Mac OS X (o macOS) oppure su Windows, ad iniziare da Windows XP. Non esiste alcuna versione di Disk Drill compilato per Linux, ma stiamo considerando questa opzione in futuro. Nel frattempo, per recuperare i dati Linux eliminati, è sufficiente collegare l'unità disco rigido o qualsiasi altro dispositivo di archiviazione dati, dove i dati Linux sono stati persi, ad un altro computer con Disk Drill installato (Mac o Windows). Una volta fatto, assicuratevi che il disco sia riconosciuto dal sistema. Esegui Disk Drill e sei pronto per vedere i tuoi dati eliminati recuperati.

  • Scaricare Disk Drill
    1

    Collegare il dispositivo con i dati persi

  • Trascinare nella cartella delle applicazioni
    2

    Avviare Disk Drill

  • Avviare Disk Drill
    3

    Scansione e ripristino

Conosci Dove archiviare i dati recuperati

Meglio di tutti, Disk Drill Basic Edition per il recupero di file Linux è gratuito. È possibile trovare i dati eliminati e visualizzare in anteprima i file per assicurarsi che siano ripristinati, in pochi minuti.

Un semplice caso di recupero di un disco rigido da 1TB può richiedere da 5 a 20 minuti, raramente di più. La scansione può individuare dal 50% al 100% dei dati Linux eliminati, con la possibilità di ripristino del 95% circa, basandosi su più fattori. Disk Drill assicura i più alti tassi di recupero grazie ai suoi approfonditi metodi di recupero dati, tra cui Lost Partition Search e Deep Scan. Tuttavia, c'è solo un modo per verificare la recuperabilità dei dati - l'anteprima live di file. Potete leggere di più su questo sul nostro sito web e nel nostro knowledgebase.

Eseguire un ripristino unificato

L'interfaccia utente di Disk Drill è basata sulla semplicità e la chiarezza. Una volta che vedi il tuo disco di origine nell'elenco, vai avanti e fai clic sul pulsante "Recover". Questa è l'opzione unificata che eseguirà tutti gli algoritmi di recupero dati disponibili per il disco, uno a uno. Nella maggior parte dei casi, è esattamente quello che potrebbe assicurare il tasso di recupero più elevato. Raccomandiamo inoltre di scansionare l'intero disco, non solo la partizione in cui hai perso i dati, se non hai perso l'intera partizione Linux prima del recupero, naturalmente.

Eseguire un ripristino unificato

Oppure scegliere un metodo di recupero specifico

C'è anche un approccio di ripristino del disco rigido Linux alternativo. Disk Drill è inoltre un grande strumento per specialisti esperti di computer, e offre anche una edizione Enterprise per utenti premium-level. Questo vuol dire, se sei a conoscenza di differenti approcci per i nostri metodi di recupero, puoi approfondire i controlli più in dettaglio del processo di recupero. Andate avanti e cliccate sull'icona "gear" - ⚙️ - dal pulsante unificato "Recover" (questo sarà simile a una freccia se si utilizza Disk Drill per Windows). Ciò mostrerà il menu in cui è possibile ora individuare il metodo esatto di ripristino che si desidera eseguire: Quick o Deep Scan, Partition Search e altri. Con Disk Drill 3.0, Quick Scan sarà anche in grado di recuperare file di Linux persi di recente dalle partizioni EXT4.

Anteprima dei dati trovati e recuperaro

Qualsiasi ripristino dei dati inizia con una scansione. Se si esegue il ripristino RAID di Linux o un normale recupero di file, il primo passo consiste nel vedere se i tuoi dati sono ancora presenti e possono essere recuperati senza portare il supporto presso un centro specializzato. Una volta che hai eseguito il recupero unificato con Disk Drill e puoi vedere i tuoi dati o scegliere un algoritmo specifico per il recupero, verificherai solitamente che i dati siano ancora recuperabili eseguendo un'anteprima dei file elencati da Disk Drill. Se possiedi già Disk Drill PRO, avrai un'opzione più semplice per montare direttamente tutti i risultati della scansione come un disco separato. Questo ti darà un po' più di libertà per eseguire le verifiche in una finestra del Finder e gestire gli elementi recuperabili come se fossero regolari file sul disco rigido. Una volta selezionati i file da recuperare, premi il pulsante di ripristino, conferma la destinazione e aspetta alcuni minuti per completare il ripristino e la ricostruzione dei tuoi dati Linux.

Anteprima dei dati trovati e recuperaro

Deep Scan per ricostruire dai pezzi

Anche se non esiste ora Disk Drill per Linux, le opzioni di ripristino esistenti sono più che sufficienti per ottenere un successo. Quando Deep Scan analizza un'unità Linux, viene trattata come un'unica entità binaria e, a meno che non sia crittografata, non ha importanza per Disk Drill il tipo di file system. Quando Disk Drill identifica una firma file dal suo database, i variformati di file vengono recuperati velocemente e facilmente: foto, documenti, archivi, filmati e altro ancora.

Disk Drill 4

Stai cercando altri suggerimenti per il recupero dati?

Università di recupero dati persi

Centinaia condividono il proprio successo con Disk Drill

Usato da compagnie di fama mondiale