Software perfetto per il recupero dei file per Mac OS X

Disk Drill aiuta a ripristinare i file che sono stati eliminati. Con il nostro software gratuito di recupero file Mac, il successo nel recupero non dipende dal tipo di disco che si sta utilizzando o la ragione per cui i dati sono stati persi. Se il computer può riconoscere il disco, il recupero di file cancellati su Mac è imminente.
Software perfetto per il recupero dei file per Mac OS X
Disk Drill può recuperare file cancellati su Mac non solo dai dischi OS X nativi (HFS e HFS+), ma anche da unità esterne, schede di memoria e altri dispositivi con file system FAT, FAT32 e NTFS. Se hai bisogno di un software per il recupero di file cancellati su Mac, possiamo aiutarti.

Per salvare file persi del computer, Disk Drill utilizza diverse potenti tecniche di recupero file del sistema OS X. La scelta per la quale si scegli di usarlo è facile - basta un click del bottone "Recover" e Disk Drill eseguirà tutte le opzioni di ripristino uno ad uno. Ma se sei un utente esperto, è possibile scegliere il metodo esatto desiderato dal menu Recover.

Continua a leggere per una rapida panoramica dei passi da seguire. Per tutorial dettagliati, vedere Come installare Disk Drill e Come recuperare File persi con Disk Drill Basic nel nostro Knowledgebase.

#1 Scarica e installa Disk Drill

Scarica Disk Drill, software Mac per recupero file. Spostarlo nella cartella delle Applicazioni per installarlo, e da questa cartella trascinarlo nella Dock per un facile accesso. Disk Drill richiederà la password amministratore al primo lancio. Questi sono tutti i preparative di cui si ha necessità.

  • 1Scarica Disk Drill
  • 2Trascinare nella cartella Applicazioni
  • 3Avviare Disk Drill

#2 Selezionare il drive da dove recuperare i file

Se si esegue il ripristino dei file da un dispositivo esterno, prima collegarlo, poi lanciare Disk Drill. All'apertura, Disk Drill elenca tutti i dischi e le partizioni che vengono rilevati. Fare clic sul disco o partizione da dove si desidera avviare il recupero di file. Facendo clic sul menù a discesa accanto al pulsante Recover, è possibile vedere i vari metodi di recupero disponibili per ogni volume.

#3 Metodo Undelete Protected Data

Il metodo Undelete Protected Data può essere utilizzato per recuperare i file che sono stati cancellati quando Recovery Vault o Guaranteed Recovery erano attivi e proteggevano l'unità. Invece di cercare in tutti i settori del disco, Disk Drill chiederà a Recovery Vault dove trovare i file, rendendo il recupero di file cancellati per Mac facile come non mai. Se Guaranteed Recovery è abilitato, Disk Drill manterrà effettivamente una copia invisibile di ogni file inviato nel Cestino.
Questo metodo di recupero è notevolmente più veloce ed è in grado di mantenere i nomi e le posizioni dei file cancellati su Mac OS X, a differenza di qualsiasi altra alternativa di recupero file su Mac. Una volta attivato, questo metodo consente il recupero di file cancellati su Mac OS X.

#4 Quick Scan per FAT32, NTFS, exFAT e EXT4

Quick scan può essere utilizzato per recuperare i file persi sui sistemi FAT32, NTFS, exFAT e EXT4 utilizzati su sistemi operativi Windows, Linux e tipicamente sulle unità flash USB. Si sfiora il record per trasformare rapidamente in risultati l'eliminazione di dati su questi file system - anche se non così velocemente come fa Undelete Protected Data. Se i file non sono stati eliminato troppo tempo fa, Quick Scan è un buon modo per recuperare i file su Mac. Quick Scan per FAT32, NTFS, exFAT e EXT4

Proteggi i tuoi file per non perderli più!

Attivare le due uniche caratteristiche di Disk Drill per garantire la sicurezza dei file - Recovery Vault e Guaranteed Recovery. Prima di tutto dirigerà Disk Drill dove cercare i file persi, mentre la seconda opzione non mancherà di tenere d'occhio i file spostati nel Cestino e salvare copie invisibili di loro per ogni volta che si avvia il recupero di file Mac.

Protezione file Mac

#5 Deep Scan ogni volume alla ricerca di dati persi

La tecnica Deep Scan può funzionare lentamente, ma è altrettanto affidabile. Rivolta l'unità dentro e fuori, senza pietà per fiutare i file eliminati. Se c'è qualche possibilità di salvare un file, Deep Scan di Disk Drill, la troverà. E' il modo più sicuro per recuperare i file su qualsiasi unità disco o flash, ma tende anche a prendere un sacco di tempo. Deep Scan ogni volume alla ricerca di dati persi

#6 Anteprima e selezione dei file da recuperare

Al termine della scansione, Disk Drill mostrerà un elenco completo di tutti gli elementi rilevati che sono candidati per essere recuperati sul tuo Mac. Si noterà che Recovery Vault e Quick Scan sono entrambi in grado di preservare i vecchi nomi di file e le posizioni nel sistema, mentre Deep Scan li elenca in base al tipo di file e categoria.
Seleziona i file che stai cercando e utilizza l'anteprima per accertare che sono quelli che si desidera recuperare. Poi aggiorna a Disk Drill PRO se hai necessità e salvi i file. Preview and Select Files for Recovery

Disk Drill è un eccellente software per il recupero di file su Mac

Disk Drill Offre Deep Scan - il metodo che scava attraverso qualsiasi rimanenza dei file per trovare pezzi che sono ancora recuperabili e metterli insieme. Non importa se il sistema è NTFS, HFS or FAT32, Disk Drill applicherà la sua grande conoscenza delle firme dei file per trovare quelli giusti e recuperarli, tra cui XLS, DOC, AVI, MP4, JPG, e altri.

Recupero di file cancellati per Mac è così facile!

Disk Drill 3
Recuperare file cancellati su Mac ora e non perderai mai, di nuovo, altri dati importanti!
No utente Mac? Scarica software per il recupero dei file per Windows.

Vedi come utilizzare il software di recupero file Mac in altri casi

  • 10+ Million
    DOWNLOADS TOTALI
  • 500,000+
    CLIENTI PROFESSIONISTI
  • UTENTI DOMESTICI E DI LAVORO
    in più di 150 paesi

Vedi che cosa dicono gli utenti Disk Drill

  • Cyberbrent
    Funziona che è una meraviglia! Qualche click e questo software così facile da usare ha recuperato e salvato più di 400 foto che avevo perso.
  • Disk Drill 2 è la vostra prima e unica linea di difesa per combattere i volumi malandrini sui Mac, e la versione Pro si ripaga da sola già dalla prima volta in cui vi troverete nei guai. Tranne che per l'interfaccia utente un po' in disaccordo con OS X El Capitan, il mio unico monito è quello di aspettare un po' per l'imminente uscita della versione 3.0, in modo tale che il vostro investimento sia il più possibile duraturo, specialmente visto che la versione Basic offre abbastanza tranquillità per ora senza dover mettere mano al portafogli. J.R. Bookwalter | @JRBTempe